Biblioteca

Libri

Il materiale bibliografico consiste in circa 10000 volumi, anche antichi e di pregio, opuscoli, periodici, cd rom,dvd.

Oltre a pubblicazioni di archivistica, paleografia e diplomatica, sono presenti raccolte legislative, opere generali di consultazione come enciclopedie e repertori, ma soprattutto pubblicazioni di storia e di storia locale.
Negli ultimi anni l’incremento del patrimonio bibliografico è avvenuto soprattutto grazie ai doni e alle cosiddette “copie d’obbligo”, consegnate dagli studiosi che per le loro ricerche si sono avvalsi della documentazione dell’Archivio.
Pur essendo destinata in primo luogo al personale interno, la biblioteca dell’Archivio di Stato è aperta alla consultazione da parte degli utenti della sala di studio.
È possibile avere in lettura due annate di periodici o tre opere monografiche alla volta e accedere direttamente alle pubblicazioni collocate in sala, a scaffale aperto.
Del materiale raro e di pregio è possibile avere in lettura un solo pezzo alla volta: per facilitare la consultazione e per garantire la conservazione di tali pubblicazioni, il Servizio di riproduzione ne sta realizzando la 

digitalizzazione, consentendo la consultazione in formato elettronico.
È possibile riprodurre a proprie spese, per uso personale e di studio, nel rispetto della normativa vigente sul diritto d’autore, le opere possedute dalla biblioteca, purché lo stato di conservazione lo consenta.

Accesso alla biblioteca

L’accesso alla biblioteca, per quanti svolgono attività di ricerca sui fondi documentari conservati dall’Istituto, è disciplinato dal Regolamento per la consultazione del materiale bibliografico.

Le richieste di materiale bibliografico e il prelievo si effettuano dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore13,30. La consultazione si effettua dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 19,15, il sabato dalle ore 9 alle ore 13,15.


La normativa vigente prevede che le biblioteche degli Archivi di Stato siano destinate a uso interno: non è consentito, pertanto, il prestito esterno.

Le tesi di laurea e di dottorato possono essere consultate dopo cinque anni, salvo diversa indicazione dell'autore.

Delle tesi consegnate all'ASBN, perché utilizzano le fonti che esso conserva, si fornisce l'elenco di quelle già consultabili.




Richieste di Consultazione - Orari e modalità

Visualizza gli orari di apertura della Sala di studio e le modalità di richiesta del materiale